I legnami

In questa sezione vengono presentati i legnami utilizzati per la creazione dei papillon, prima di tutto è giusto precisare che il legno è scelto tenendo conto della qualità e soprattutto per una discreta lavorabilità, caratteristiche fondamentali per il traforo eseguito a mano;
 inoltre anche l'occhio vuole la sua parte e certamente legnami come lo zebrano, il Pau violeto, il wengè sono d'impatto grazie alle venature e colori; infine altra caratteristica importante è la durezza, ad esempio il wengè è un legno di natura compatto e duro, quindi difficilmente si presta al traforo al contrario ad esempio dell'obeche molto tenero.
Qui di seguito una lista dei legnami utilizzati per la creazione di questi simpatici accessori alla moda.
legno padouk

Il padouk è un'essenza tropicale, esistono alcune varietà presenti in Africa, India e Birmania; il colore è di un rosso intenso e presenta pochi nodi, per un'eccellente lavorabilità ha bisogno di una stagionatura lenta. Si presta benissimo al traforo a mano.

legno noce

Il noce nazionale è uno dei legnami più pregiati nella categoria del "tipo noce", è un'essenza dura ma allo stesso tempo facile da lavorare; il noce europeo ha una colorazione bruno scuro e tende ad imbrunirsi con il tempo.

legno obeche

L'obeche è un'essenza tipica africana, cresce nelle foreste pluviali dell'Africa occidentale, è un legno leggerissimo e data la scarsa compattezza difficile da traforare; il colore è giallo chiaro con venature tendenti al rosa.

legno zebrano

Lo zebrano è un tipo di legname facilmente riconoscibile grazie alle tipiche venature scure al contrario del colore del legno bruno chiaro; è leggero e mediamente duro da tagliare. Proviene dall'Africa occidentale ed ha bisogno di una stagionatura lenta.

legno pau violeto

Il pau violetto è un legname amazzonico particolarmente pregiato, viene utilizzato per la costruzione di arredi intarsiati; il legno è duro, pesante e compatto e come si deduce dal nome si presenta violaceo con venature più oscure.

legno betulla

La betulla si presenta di colore molto chiaro tendente al giallo-avorio; una caratteristica evidente è la porosità riconoscibile ai tanti puntini chiari diffusi sulla parte levigata; è un legname mediamente duro ed alta lavorabilità, infatti è il legno numero uno nel mondo del modellismo.

legno wengè

Il wengè è un legname molto utilizzato nella realizzazione degli arredi grazie alla suo colore, infatti si presenta di color bruno scuro con venature tendenti al giallo e al violaceo; è molto duro e compatto; la provenienza di questa essenza è tropicale e precisamente Africa Centrale.

legno mogano

Il mogano è un'essenza presente sia nel continente centro americano che in Africa, il colore è bruno rossiccio e le fibre spesso intrecciate formano un disegno striato molto pregevole; ha un'ottima lavorabilità e un eccellente finitura tanto da essere utilizzato anche nella costruzione di strumenti musicali.